IPSIA "Leonardo da Vinci"

Castrovillari (CS)

 Quelli che si innamorano di pratica senza scienza, sono come il nocchiere ch’entra in un naviglio senza timone o bussola, che mai ha certezza dove si vada. 

Sempre la pratica deve essere edificata sopra la bona teoria.

 Leonardo da Vinci

Albo Sindacale

PON a.s.2013/2014

bandiera europea

Agenda Digitale

logo

Foto Attestato di Merito

Studenti

Curriculum vitae

Frase del mese

Si scorge sempre il cammino migliore da seguire, ma si sceglie di percorrere solo quello a cui si è abituati.
(Paulo Coelho)

Collegati al sito

www.patriottismo.it

logo

Nazione,Cittadinanza,

Costituzione

Biblioteche di Calabria

I nostri premi

foto premi

Login

Cerca nel sito

COMIC & TIC

copertina cd 

 

La Scuola Culla della Creatività: moda, riciclo e solidarietà.

foto

 

Lavorare nel settore Moda è, nell'immaginario collettivo, occuparsi di cose frivole e di secondaria importanza. Eppure la maggior parte delle persone trascorre ore davanti al proprio guardaroba alla ricerca dell'abbinamento giusto, del vestito che meglio si adatti al fisico, all'occasione e all'umore. Perché, come scrive Virginia Woolf, "Per quanto sembrino cose di secondaria importanza, la missione degli abiti non è soltanto quella di tenerci caldo. Essi cambiano l'aspetto del mondo ai nostri occhi e cambiano noi agli occhi del mondo."


 

Il modo di vestire diventa espressione della propria personalità, un mezzo per comunicare che va oltre le parole. Dare alle giovani menti la possibilità di esprimere la propria creatività è la missione che L'Istituto d'Istruzione Superiore "Leonardo Da Vinci" ed, in particolare, gli indirizzi Produzioni Industriali e Artigianali e Tecnico dell'Abbigliamento e della Moda,  porta avanti ormai da tre anni. La seconda edizione della sfilata-spettacolo "La scuola: culla della creatività", svoltasi il 12 Giugno 2013 presso il Teatro "Sybaris" di Castrovillari, ha ottenuto il successo che alunne e  docenti, che le hanno guidate e seguite con amore e passione, hanno meritato. Il duro lavoro che le ha impegnate per un anno intero nell'ideazione e realizzazione di circa sessanta abiti è stato ripagato dagli applausi e dall'ammirazione del pubblico. La confidenza che le studentesse hanno ormai preso con la passerella, in tre anni di esperienza, ha contribuito all'ottima riuscita della sfilata, che ha colpito per la professionalità delle modelle, tutte ragazze della scuola, e per la bellezza dei vestiti. La caratteristica delle collezioni dell'Ipsia è l'utilizzo di materiali riciclati, sapientemente lavorati tanto da poter distinguere le lattine, il polistirolo e le calze che le compongono, solo dopo l'accurata spiegazione dei presentatori.

Oltre a promuovere la creatività e la moda, anche quest'anno la sfilata-spettacolo  ha previsto uno spazio dedicato alla solidarietà. L'Ipsia, che ha ricevuto dal M.I.U.R. e dal Comitato Unicef la nomina di "Scuola Amica dei bambini e dei  ragazzi", ha instaurato da tempo un legame "speciale" con l'orfanotrofio Beato Bartolo Longo in India. Una sezione della sfilata è stata dedicata all'Oriente,  portando in passerella splendidi abiti realizzati in seta e tessuti indiani, dai meravigliosi colori e con bellissime decorazioni.  Ha organizzato una vendita di biglietti per l'estrazione di un Sari, donato alla nostra scuola dalle volontarie di  Mesagne Giusy Galeone e Cosima Patisso, il cui ricavato è stato devoluto per la costruzione di un pozzo in India.

Moda, Riciclo e Solidarietà sono state dunque le parole chiave della serata, tre ore di spettacolo trascorse in fretta anche grazie alla brillante conduzione di Carlo Catucci e della nostra Ilaria Abbenante. Non sono mancati momenti di puro spettacolo, con esibizioni canore che ci hanno fatto apprezzare le fantastiche voci di Ilaria Abbenante (III A Odontotecnico), Maria Vittoria Milano(I Ottico) e Angela Giglio(II Ottico). Ospite speciale della serata  Giada Borrello, direttamente dal programma di rai uno "Ti lascio una canzone", che ha emozionato il pubblico con il suo talento. Splendidi momenti di danza sono stati offerti dalle esibizioni di Cinzia( V TAM) e Samuele Tiso( III B Odontotecnico).

Tante le personalità di prestigio presenti nel pubblico: il Sindaco di Castrovillari, avv. Domenico Lo Polito, l' Ispettore Luigi Troccoli e la dott.ssa Giovanna Bergantin in rappresentanza dell' Ufficio Scolastico Regionale.

Infine  i ringraziamenti più sentiti e gli auguri più belli sono stati rivolti dal Dirigente Scolastico, prof.ssa Rosita Paradiso, alle ragazze della quinta TAM per la passione e l'impegno con cui hanno portato avanti questo progetto.

Rosanna Bianco

Galleria fotografica

Servizio pubblicato da Carlo Catucci

Video


Copyright © 2013 Ipsia "Leonardo da VInci" 

Codice scuola CSIRI02901N - Codice fiscale 94006090784

Fax: 0981.27685 - Tel: 0981.22038 - 0981.200571.

Tutti i diritti riservati


Realizzato dalla prof.ssa Rosanna Bianco

e dagli alunni dell'IPSIA nell'ambito del progetto POR "Una scuola per la Democrazia" finanziato dalla Regione Calabria

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito accetti che vengano utilizzati.